ANDROLOGO NAZZARENO ODDI FISIOMED CORRIDONIA

 

Andrologo: lo specialista di riferimento per la salute dell’apparato genitale

L’ andrologia si occupa infatti della cura delle patologie del pene e dell’apparato genitale maschile, come l’infertilità, le malattie della prostata, le disfunzioni dell’età adolescenziale, i disturbi della funzione erettiva, i disordini dell’eiaculazione.

 

Come funziona la visita Andrologica

 

La visita andrologica è diversa dalla visita urologica, Inizialmente l’andrologo instaurerà un concreto rapporto di fiducia e di collaborazione con il proprio futuro paziente, indagherà, in base all’età, quelle che possono essere le problematiche legate alla sfera sessuale con la raccolta di anamnesi e dati. La visita in sé e per sé non è assolutamente fastidiosa o dolorosa. Vengono studiati i testicoli attraverso una banale palpazione e quando possibile o richiesto con una ecografia dei testicoli e dei vasi spermatici, ossia le vene che possono dilatarsi in caso di presenza di varicocele. Viene poi studiato il pene nella sua consistenza e nella sua conformazione e si individua eventualmente la presenza di piccole patologie quali il frenulo breve e la fimosi. Quando il paziente ha raggiunto l’età matura, oppure anche prima in presenza di varicocele, verrà richiesto anche uno spermiogramma, un esame che permette di studiare quello che un tempo si chiamava l’indice di fertilità, ossia la capacità del nostro liquido seminale di permettere una gravidanza.

 

 Visita Andrologica: Quando?

 

Nel corso della vita maschile possono senz’altro essere individuati dei passaggi «critici» che potrebbero richiedere una valutazione andrologica. I momenti «più delicati» sono l’infanzia, il periodo puberale, l’età adulta e l’età avanzata. In ognuno di questi momenti devono essere ricercate le patologie più frequenti in quella fascia d’età:

  • nell’infanzia si valuterà la normalità dell’apparato genitale (assenza di criptorchidismo, di fimosi od altre alterazioni dei genitali esterni);
  •  in epoca puberale si dovrà verificare che non ci siano alterazioni nello sviluppo sessuale ed identificare quanto più precocemente possibile un eventuale varicocele od altre situazioni che potrebbero compromettere la fertilità futura del soggetto;
  •  in età adulta l’attenzione sarà posta principalmente sulle malattie infiammatorie e/o trasmissibili che presentano un’acme proprio in questa epoca;
  •  in età più avanzata, infine, l’attenzione sarà volta principalmente alla valutazione e prevenzione delle malattie della prostata.

 

 

CENTRO ANDROLOGICO FISIOMED CORRIDONIA

 

 

Quali sono le patologie più frequentemente riscontrabili

 

L’andrologo è lo specialista che si occupa della salute dell’apparato genitale e quindi nello specifico il pene e i testicoli. Le patologie più frequentemente trattate sono:

  • Andropausa
  • Disfunzione erettile
  • Varicocele
  • Patologie del pene
  • Eiaculazione precoce
  • Malattie Trasmissibili
  • Ipogonadismo
  • Fimosi
  • Idrocele
  • Incontinenza urinaria
  • Calo del Desiderio

 

 

Presso il nostro centro verrai seguito dal dr. Nazzareno Oddi (Scopri di più sullo specialista)

 

 

PRENOTA ORA ONLINE FISIOMED CORRIDONIA

Condividi

Lorem ipsum dolor

Prenota ora la tua visita

Giorno preferito

Fascia oraria

Privacy

SPECIALISTI

SERVIZI

PAZIENTI SODDISFATTI

× Richiedi appuntamento
Share This